L’attenzione del Gruppo è ora posto nella cura di uno dei peggiori flagelli che hanno colpito il patrimonio botanico mondiale: il punteruolo rosso (Rhynchophorus ferrugineus Olivier). Si tratta di un insetto non pericoloso allo stadio adulto, ma che allo stadio larvale sta provocando la quasi estinzione di uno dei simboli della Riviera Ligure: la palma delle Canarie (Phoenix canariensis).

In controtendenza con le sistematiche di cura attuali, che prevedono la potatura della chioma e il trattamento d’urto con rimozione delle larve dal cuore della palma, metodo traumatico, dispendioso e il più delle volte tardivo e perciò inutile, il Gruppo Benza propone il PDM System®, sistema brevettato dal Gruppo per la prevenzione, con efficacia testata sul campo e nelle numerose installazioni nei parchi del Ponente e della Costa Azzurra.
Un sistema che in determinati casi può essere anche curativo, ma che principalmente deve la sua forza alla creazione all’interno e sulla chioma della palma di un ambiente inospitale e sgradito al punteruolo rosso.

L’elevato valore storico-paesaggistico delle palme è attualmente minacciato dal Punteruolo Rosso, insetto giunto in Italia da diversi anni grazie ai commerci internazionali. Inoltre la distribuzione degli insetticidi non ha mai pienamente tenuto conto delle peculiarità fisiologiche delle palme.

La Ditta BENZA opera da molti anni nel settore del giardinaggio e ha introdotto nel mercato locale molteplici nuovi prodotti e tecnologie, a seguito di studi e sperimentazioni, ha l’esclusiva per l’utilizzo del metodo PDM System® nella lotta all’insetto e la gestione delle palme, non limitati alla sola difesa.

PDM System® permette la distribuzione di prodotti (sia chimici sia biologici) sulla chioma sia di piante non ancora attaccate sia già sottoposte a potatura di risanamento. Il trattamento sovrachioma è efficace esclusivamente su piante sane e non ancora attaccate dal Punteruolo Rosso.

• Facilità di utilizzo anche da parte di manodopera non specializzata;
• Utilizzo del sistema per la lotta sia insetticida sia fungicida;
• Possibilità di distribuire sia prodotti di sintesi chimica sia biologici;
• Brevetto che garantisce una propria zona di rispetto.

Il kit PDM System® comprende:
• n. 2 cannule in acciaio inox con ugello integrato;
• n. 1 placca metallica identificativa;
• tubazioni e raccorderia per il montaggio.

collaudato

Oltre 300 impianti PDM System® installati.

0
efficace

Oltre il 95% delle piante con a bordo il PDM System® sono guarite.

 

Anche i giornali parlano del PDM System®
Contattaci per ricevere maggiori informazioni